I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Eventi

CONFERITA LA CITTADINANZA ONORARIA AI VINCITORI DELLA 32^ EDIZIONE DEL PREMIO "TROCCOLI – MAGNA GRAECIA"

I vincitori delle varie sezioni della XXXII^ Edizione del Premio nazionale “Troccoli – Magna Graecia” di ricerca e promozione culturale, sono stati insigniti della “Cittadinanza Onoraria” della Città di Cassano All’Ionio. 

 La cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria si è tenuta il giorno 13 dicembre 2018 nel Teatro Comunale di Cassano All’Ionio. La Commissione Straordinaria che amministra l’Ente locale, dunque, ha mantenuto l’impegno assunto nel mese di maggio in occasione della 32^ Edizione del Premio Troccoli – Magna Graecia”. 

 

Tante le autorità civili, religiose e militari e tanti i cittadini che hanno presenziato alla cerimonia. La cittadinanza onoraria è stata conferita a: Professore Vincenzo Bova, docente UniCal, vincitore della sezione saggistica; Dottor Ludovico Noia, per la ricerca; Dottoressa Maria Pia Farinella, per la sezione giornalismo; Soprintendente archeologica di Brindisi, Lecce e Taranto, Maria Piccarreta, vincitrice della targa “Francesco Toscano”; Professore Franco De Marco, destinatario del premio cultura. Un riconoscimento speciale per onorare le eccellenze cassanesi, è stato conferito alla Dottoressa Paola Arcidiacono, ricercatrice, per gli studi sui meccanismi infiammatori che portano allo sviluppo di malattie della pelle e del cancro, e lo studio di agenti pro-apoptotici nel melanoma umano e lo studio dell'interazione ospite-parassita in malaria. 

 

I lavori sono stati conclusi dal Commissario Straordinario Mario Muccio che nel suo intervento, tra l’altro ha sottolineato: “Questa cerimonia, nella sua semplicità ed essenzialità, ha voluto ricordare a tutti noi l’importanza e l’attualità, soprattutto, dei valori della solidarietà interpersonale e intergenerazionale, della coesione sociale e del merito, superando rassegnazione, scetticismi e disillusioni. Abbiamo cercato, nel corso della giornata, di declinare nei vari modi questi valori: nella mattinata, con le Associazioni del volontariato in piazza, nel pomeriggio, qui nel teatro, con questo incontro. Poi, saremo fra qualche minuto con gli amici di “Casa Serena”. Non solo gli accademici e i legislatori, ma ognuno di noi dovrà dedicare più tempo allo studio e alla riflessione delle trasformazioni in atto per contribuire -ognuno come può- ad elaborare -con comportamenti responsabili- le risposte più efficaci per aiutare chi perde il posto di lavoro, chi non ha redditi a sufficienza, pur non essendo povero, chi, in tarda età, avrà necessità di avere forme di assistenza assai più lunghe e sofisticate, tenuto conto del prolungamento delle aspettative di vita. Si tratta, in definitiva, di “ridefinire” il tema della solidarietà per adattarla alle esigenze del nostro tempo, contro superbie e narcisismi saccenti e prepotenti, sempre più tra di noi. La Commissione Straordinaria di Cassano allo Ionio ringrazia Voi tutti per l’attenzione e per questa bella partecipazione, augurandoVi -nel contempo- un sereno Natale e un 2019 pieno di soddisfazioni e ore liete”.


E.Gitto

indietro

TWFBYT

pago pa Area RiservataMeteo 

 

 Versione precedente del portale

                                               

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.959 secondi
Powered by Asmenet Calabria