I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

DPR 24 NOVEMBRE 2017

SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE
Aula

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL 24 NOVEMBRE 2017 - SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE E NOMINA DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA.

VAI AL DPR

Ultime notizie

Per lavori urgenti di manutenzione straordinaria al serbatoio e al pozzo Lo Caso, lunedì 16 luglio 2018, ci sarà una riduzione dell’erogazione dell’acqua.

L’Amministrazione rende noto il programma di erogazione dell’acqua che andrà in vigore oggi, 13 luglio 2018, e durerà fino al 17 luglio 2018.

La Commissione Straordinaria approva il Piano Esecutivo di Gestione (PEG) 2018 – 2020.

Acqua non potabile a Marina di Sibari. Arrivano le autobotti: la Commissione straordinaria istituisce il servizio sostitutivo del punto di prelievo di acqua potabile in via Roma.

Online il bando per la selezione di volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile “Anziani meno soli” e “Insieme si può”.

News

CASSANO ADERISCE ALLA CONVENZIONE CONSIP PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

La Giunta Municipale del Comune di Cassano All’Ionio presieduta Sindaco Gianni Papasso, ha discusso e deliberato l'Adesione alla Convenzione CONSIP per la gestione degli Impianti di pubblica illuminazione.

Cassano aderisce alla Convenzione CONSIP

La Giunta Municipale del Comune di Cassano All’Ionio presieduta Sindaco Gianni Papasso, ha discusso e deliberato la “Adesione alla Convenzione CONSIP - Servizio Luce 3 – lotto 7: Basilicata, Calabria, Puglia”, riguardante la gestione degli Impianti di pubblica illuminazione per una durata di anni nove.

 

Nel deliberato è stato approvato anche il Piano Dettagliato degli Interventi nel quale è previsto anche l'obbligo per il gestore dell’impianto di effettuare interventi extra canone fino alla misura massima del 20% del canone medesimo complessivo stimato in 755.375,92 euro più IVA per un totale di 921.558,62 euro, per interventi di manutenzione straordinaria, riqualificazione energetica, nuovi impianti, secondo le richieste dell’amministrazione comunale.
 

Nel Piano Dettagliato degli interventi per la valutazione dei costi del servizio di manutenzione relativo al contratto esteso per 9 anni, il fornitore ha dichiarato che: “Il canone annuo stimato del Servizio Luce per il Perimetro di Gestione è di euro 601.510,82 oltre IVA, ovvero euro 733.843,20; il canone complessivo stimato del Servizio Luce per il Perimetro di Gestione per la durata di 9 anni è di euro 5.413.597,38 oltre IVA (euro 601.510,82 x 9 anni oltre IVA), ovvero euro 6.604.588,80”.
 

Nell’atto licenziato dall’organo esecutivo, tra l’altro, si sottolinea che il Comune di Cassano All’Ionio è proprietario di 5434 punti luce - Pubblica Illuminazione-, oltre ad altri 1053 punti luci di proprietà di Enel Sole S.r.l. per i quali è stata avviata la procedura di riscatto, di cui occorre garantire una continua manutenzione per la loro conservazione ed efficienza.
 

Secondo i dettami della normativa vigente, al Ministero dell'Economia e delle Finanze è affidato il compito di stipulare appositi accordi quadro attraverso i quali le amministrazioni possono sottoscrivere contratti predefiniti con le imprese selezionate alle condizioni e ai prezzi prestabiliti.
 

Lo stesso Ministero ha affidato alla società CONSIP S.p.A. la gestione del sistema di convenzioni, disponendo, altresì, che le amministrazioni periferiche dello Stato sono tenute ad approvvigionarsi utilizzando le convenzioni predette e che le restanti Pubbliche Amministrazioni hanno facoltà di aderirvi.
 

Sulla adesione alla Convenzione CONSIP lo scorso mese di settembre si era già espresso favorevolmente il Consiglio Comunale, il quale aveva dato mandato alla Giunta Comunale di predisporre tutti gli necessari alla esternalizzazione del servizio di pubblica illuminazione.

 

Per gli adempimenti conseguenziali, l’esecutivo ha nominato quale Responsabile Unico del Procedimento il dirigente del settore lavori pubblici dell’Ente locale, Ingegnere Mario Innocenzo Rummolo, conferendogli il mandato di sottoscrivere la convenzione per il periodo di anni 9, previa emissione, a mezzo piattaforma MEPA, dell'ordinativo principale di fornitura.
 

Nell'atto deliberato dalla giunta, infine, è stato dato atto che alla spesa complessiva (canone + extracanone) di euro 6.168.973,30 oltre IVA, ovvero euro 7.526.147,43, si farà fronte con i fondi del bilancio comunale stanziati a tale scopo nel bilancio 2017/2019 e successivi.
 

Il Sindaco Gianni Papasso, ha commentato positivamente l’approvazione dell’atto, che consentirà al Comune risparmio economico e migliore qualità ed efficienza del servizio.
 

indietro

 

 

Albo pretori

Amministrazione Trasparente 

Fatturazione Elettronica 

psa 

Calcolo Tributi

Marketing Territoriale 

App 

Città Educativa 

Avvisi Pubblici suap Urp Sportello Giustizia

  

TWFBYT

pago pa Area RiservataMeteo 

 

 Versione precedente del portale

                                               

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.437 secondi
Powered by Asmenet Calabria