Amianto? Ecco che cos'è

L'amianto o absesto è una fibra minerale comune in natura. Viene estratto dalle rocce silicee.
L'amianto è composto da microscristalli e si presenta come un insieme di fili sottili e affiancati. Esistono diversi tipi di amianto a seconda della diversa struttura cristallina, i più diffusi sono:
la Crocidolite (amianto blu);
l'Amosite (amianto bruno);
l'Antofillite;
l'Actinolite, la Tremolite, il Crisotilo (amianto bianco).
Grazie alla sua struttura fibrosa l'amianto possiede molteplici proprietà come flessibilità, resistenza meccanica, al calore, al fuoco, all’aggressione chimica, all’aggressione biologica. Pannelli ed altri manufatti contenenti amianto riducono drasticamente la trasmissione del suono e del calore. Grazie alla possibilità di essere filato analogamente al cotone ed alla lana, si possono realizzare dei veri e propri tessuti. Ha anche capacità leganti con materiali cementizi e plastiche.
Legato dunque ad altri materiali o tessuto, l'amianto diviene pertanto un materiale eccellente e versatile utilizzabile in molti ambiti ed in particolare nell'edilizia.
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 2.38 secondi
Powered by Asmenet Calabria