SPORTELLO DI AIUTO PREVENZIONE ANTIUSURA

Logo antiusuraCon la Deliberazione della Commissione Straordinaria N. 157 del 12.12. 2018, è stato istituito presso il Comune di Cassano All’Ionio lo “Sportello di prevenzione usura e sovraindebitamento delle famiglie”.

 

Lo sportello è finalizzato a un potenziamento dei servizi offerti sul territorio per la prevenzione e la repressione del fenomeno dell’usura. Per la realizzazione del progetto è stato siglato un Protocollo d’Intesa  tra la Prefettura di Cosenza, Prefetto Dott.ssa Paola galeone; il Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e usura, Dr. Domenico Cuttaia; il Dirigente Generale della Direzione per la Prevenzione Utilizzo Sistema Finanziario per fini illegali del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dr. Roberto Ciciani; La Commissione Straordinaria del Comune di Cassano All’Ionio, Dott.ri Mario Muccio e Roberto Pacchiarotti e Dott.ssa Rita Guida; la Fondazione Antiusura “S.Matteo Apostolo” Onlus, Presidente Dr. Francesco Marzano.  

 

Il nuovo sportello di ascolto ed aiuto contro il fenomeno dell’usura ha sede nel Palazzo di Città e l’attività sarà realizzata sull’intero territorio cassanese in collaborazione con la Fondazione Fondazione Antiusura “San Matteo Apostolo”.

L’assistenza offerta, sarà rivolta alle necessità delle piccole imprese artigianali e commerciali e, in particolar modo, alle famiglie in condizioni di grave indebitamento e, per questo, oggi più esposte al fenomeno dell’usura e/o di microusura, ossia di prestiti di qualche centinaia di euro che, nel lungo periodo, finiscono per compromettere la vita e l’attività lavorativa del soggetto usurato

 

Si tratta di un ulteriore aiuto che l’Amministrazione comunale intende offrire alla cittadinanza contro un fenomeno sempre più diffuso e dannoso per tutta la società. L’obiettivo del nuovo sportello sarà quello di favorire, in sinergia con i soggetti già operanti sul territorio e specializzati nei servizi antiusura, il ritorno alla normalità del soggetto usurato, con l’ascolto e l’aiuto: in fase preventiva, di chi è in difficoltà economiche ed è a rischio d’usura. In fase repressiva, di chi è sotto usura e non ha ancora maturato la decisione di denunciare; in fase riabilitativa, di chi ha già denunciato o, in ogni caso, non ha più rapporti usurai. 

 

Lo sportello comunale "antiusura" sarà l’anello di congiunzione tra le persone bisognose di assistenza e i soggetti deputati a fornisce consulenza legale e finanziaria e ogni forma di mediazione finalizzata a risolvere il problema, come la Fondazione Antiusura "San Matteo Apostolo".

 

Si tratta di un ulteriore aiuto che l’Amministrazione comunale intende offrire alla cittadinanza contro un fenomeno sempre più diffuso e dannoso per tutta la società. L’obiettivo del nuovo sportello sarà quello di favorire, in sinergia con i soggetti già operanti sul territorio e specializzati nei servizi antiusura, il ritorno alla normalità del soggetto usurato, con l’ascolto e l’aiuto: in fase preventiva, di chi è in difficoltà economiche ed è a rischio d’usura. In fase repressiva, di chi è sotto usura e non ha ancora maturato la decisione di denunciare; in fase riabilitativa, di chi ha già denunciato o, in ogni caso, non ha più rapporti usurai. 

 

Lo sportello comunale "antiusura" sarà l’anello di congiunzione tra le persone bisognose di assistenza e i soggetti deputati a fornisce consulenza legale e finanziaria e ogni forma di mediazione finalizzata a risolvere il problema, come la Fondazione Antiusura "San Matteo Apostolo".

 

Oltre a  promuovere la cultura della legalità e della prevenzione dell’usura e la partecipazione della comunità familiare, lo sportello darà primo ascolto alle persone che ne faranno direttamente presso la sede comunale.

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.34 secondi
Powered by Asmenet Calabria