GROTTA DELL’ARENA: LA COMMISSIONE CHIEDE LA MASSIMA SICUREZZA
Data pubblicazione : 07-11-2018

Sul distacco dei massi dalla Grotta dell’Arena che si è verificato nei giorni scorsi, la Commissione Straordinaria ha chiesto ai Responsabili dell’Ente di mettere in sicurezza l’area. 

La Commissione Straordinaria, facendo seguito ad alcune segnalazioni di pericolo per la pubblica incolumità (edifici pericolanti Garofalo, Mungo, Samengo, distacco massi in località  Grotta dell’Arena ), alcune delle quali riportate anche dagli organi di stampa, nonché alle recenti condizioni meteo avverse, in una comunicazione inviata al Responsabile del Settore Lavori Pubblici dell’Ente e al Comandante della Polizia Locale, li ha invitati, ognuno per quanto di propria competenza, ad adottare e/o predisporre ogni azione/atto utile per scongiurare pericoli per la pubblica incolumità. 

 

In   particolare la Commissione ha   chiesto con l’urgenza del caso, di   predisporre,   ove   non   già   fatto, le ordinanze ex art.54 del TUEL contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana ; di verificare la mancata ottemperanza di eventuali ordinanze già adottate segnalando alle autorità competenti l’inottemperanza; di  provvedere con i  mezzi ed il  personale comunale alla  rimozione delle situazioni di pericolo, anche inibendo l’accesso alle aree/immobili pericolanti; di stimare, infine, anche attraverso l’acquisizione di preventivi di operatori economici qualificati, i costi necessari per rimuovere situazioni di pericolo notificandoli tempestivamente ai proprietari degli immobili per la successiva esecuzione in danno.

 

M.P.

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.912 secondi
Powered by Asmenet Calabria