IL SINDACO PAPASSO RIBADISCE IL SUO “NO” ALL'AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI C.DA LA SILVA
Data pubblicazione : 09-01-2020

Il Sindaco di Cassano All'Ionio, Gianni Papasso, ribadisce alla Regione il suo fermo “no” all'ampliamento della discarica di Contrada "La Silva". 

In una comunicazione indirizzata al Presidente ATO di Cosenza, Marcello Manna, al Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, all’Assessore regionale all’Ambiente, Antonella Rizzo, al Dirigente del settore rifiuti della Regione Calabria, Ing. Antonio Augruso, e per conoscenza al Prefetto di Cosenza, circa il previsto Sopralzo quarta buca e la realizzazione di una quinta buca presso la discarica comunale realizzata in località “La Silva” del Comune di Cassano All’Ionio, il Sindaco Gianni Papasso, ha affermato che la discarica in questione ha esaurito le capacità di conferimento e un eventuale sopralzo o un’ulteriore buca relegherebbero il territorio, a vocazione agricola e turistica, a pattumiera della Calabria. 

 

“Il nostro territorio, ha rimarcato, ha già dato. Ora, ha aggiunto, è il momento di andare oltre e di pensare solo alla messa in sicurezza del sito e alla sua bonifica. Il rilancio del territorio cassanese, passa anche da questo”. 

 

A supporto di tali affermazioni, il primo cittadino di Cassano, ha ribadito che nel territorio comunale è attiva, ormai da più di vent’anni, una discarica, ubicata in località “La Silva”, nel cuore di un’area agricola nota per le produzioni di elevata qualità, anche biologica.

 

Nel 2015, con Delibera del Consiglio Comunale n.11 del 27/02/2015, votata all'unanimità, l’assemblea consiliare ha espresso la propria contrarietà alla realizzazione della quinta buca.

 

Sul finire del 2018, la Commissione Straordinaria designata alla guida dell’ente, senza alcun confronto e coinvolgimento delle forze politiche, associative e imprenditoriali locali, ha accolto la richiesta del Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria per la realizzazione di un sovrabanco di 30.000 metri cubi sulla quarta buca esistente e per la realizzazione di una quinta buca.

 

Lo scorso primo dicembre, il neoeletto Consiglio Comunale è tornato a determinarsi in merito e con Delibera n.36 del 01.12.2019, che ha trasmesso in allegato alla missiva, ha espresso contrarietà sia al sopralzo della quarta buca che alla realizzazione della quinta, impegnando il Sindaco e la Giunta Comunale a revocare gli atti adottati in merito durante la gestione commissariale e a promuovere ogni altra iniziativa utile a fermarne la realizzazione.

 

È del tutto evidente, ha aggiunto, infine, nella comunicazione ai destinatari il sindaco Papasso, che l’ampliamento della discarica nuocerebbe in maniera irrimediabile dal punto di vista ambientale ad una vasta e produttiva area, danneggiando irreversibilmente le numerose aziende agricole che producono in quella zona. 

 

M.P.

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.025 secondi
Powered by Asmenet Calabria