Santuario della Madonna della Catena

Uno dei Santuari più affascinanti della fascia ionica è quello dedicato a Maria Santissima della Catena. Il Santuario “Madonna della Catena” risale al VIII-IX secolo quando in Calabria arrivarono i monaci italo-greci e sistemarono la statua della Madonna

Teutochia in una grotta vicina ad un preesistente monastero. In seguito la statua fu spostata in un piccolo oratorio edificato proprio di fianco al monastero. Nel XI secolo il santuario fu sopraelevato in epoca prenormanna e nella parte superiore fu inserito l’oratorio dellaMadonna della Catena. Nel secolo successivo, il santuario fu ricostruito con proprietà rinascimentali.

L’antica icona ritrae la Madonna che regge sul braccio destro il bambino benedicente e con la mano sinistra la catena, è un affresco dipinto sopra un masso di natura tufacea. Nel 1612 furono compiuti dei restauri di forma barocca, conservati ancora oggi. Sugli altari barocchi dell’interno sono poste quattro tele del pittore napoletano Nicola Malinconico. La festa principale dedicata S. Maria della Catena, dove i fedeli accorrono a migliaia, si celebra il 15 maggio...
Continua a leggere

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.349 secondi
Powered by Asmenet Calabria