Commissioni Consiliari

LE COMMISSIONI CONSILIARI

 

COMMISSIONIDALLO STATUTO COMUNALE

 

ART. 35
COMMISSIONI CONSILIARI
1)  Le Commissioni sono composte da Consiglieri comunali nominati dal Presidente del Consiglio su designazione dei Gruppi. Tali nomine devono avvenire entro 30 giorni dall’insediamento del Consiglio.

2)  Il Regolamento determina numero e competenze delle Commissioni consiliari permanenti.

3)  In seno alle commissioni va assicurato il rispetto della proporzionalità dei gruppi consiliari, i cui criteri vengono fissati dal regolamento che disciplina altresì l’attività e le forme di pubblicità dei lavori.

4)  Ogni Consigliere ha diritto di far parte almeno di una Commissione consiliare permanente.

5) Il Consiglio comunale può istituire commissioni consiliari speciali per l’esame dei problemi particolari, stabilendone la composizione, l’organizzazione, le competenze e la durata.

6)  Ciascuna Commissione permanente elegge al proprio interno un Presidente ed un Vice Presidente indicato dalla minoranza. Le Commissioni speciali sono presiedute dal Presidente del Consiglio o da suo delegato.

7)  Le sedute delle Commissioni sono pubblicate, salvo i casi previsti dal Regolamento.

8)  Le Commissioni possono invitare chiunque a partecipare ai propri lavori per l’esame di specifici argomenti.

 

Il Sindaco ed i componenti della Giunta hanno diritto e, se richiesto, il dovere di partecipare alle sedute delle commissioni, senza,  per altro, avere diritto di voto. 10) Le Commissioni consiliari, permanenti o speciali, possono disporre l’audizione di dirigenti, di esperti o di rappresentanti di associazioni. Enti ed organizzazioni.  

 

ART. 36
COMPITI DELLE COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI
1) Le Commissioni consiliari permanenti possono esaminare preventivamente le proposte di deliberazioni di competenza consiliare. 2)  Le Commissioni possono chiedere l’iscrizione all’ordine del giorno di loro proposte: a)  al Presidente, per il Consiglio Comunale; b)  al Sindaco, per la Giunta. 3)  Spetta, altresì, alle Commissioni consiliari permanenti, nell’ambito delle rispettive competenze, verificare lo stato di attuazione di piani e programmi, per riferirne al Consiglio. 4)  Le Commissioni svolgono ogni altro compito loro assegnato dallo Statuto e dal Regolamento.   

 

ART. 37
COMPITI DELLE COMMISSIONI CONSILIARI SPECIALI

1. Il  Consiglio  Comunale  può  istituire  commissioni  speciali   per svolgere  inchieste sull'attività amministrativa  del Comune  o  per studiare determinati problemi al fine di esperire  indagini conoscitive su  argomenti di particolare interesse per l'attività del Comune. 

2. La   deliberazione   di   cui  al  comma  precedente  stabilisce  la composizione della commissione, i poteri di cui è munita, gli strumenti per operare, il termine per la conclusione dei lavori e le indennità  

 

COMMISSIONI CONSILIARI E COMPONENTI

  

Affari istituzionali - economici di programmazione e di organizzazione

 

  1. Notaristefano Pasqualino Cristiano
  2. Garofalo Lugi
  3. Alfano Filomena Marianna
  4. Graziadio Giuseppe
  5.  Lonigro Antonio
  6. Giardini Francesco
  7. Iacobini Ivan
  8. La Regina Leonardo
  9. Tufaro Franco

 

Affari relativi all'assetto del territorio edilizia - eviabilità e ambiente      

  1. Giardini Francesco
  2. Garofalo Luigi
  3. Martucci Antonio
  4. Clausi Antonio
  5. Fasanella Elisa
  6. Graziadio Giuseppe
  7. Iacobini Ivan
  8. Tufaro Franco
  9. Cosenza Elda Antonella

 

Affari sociali - culturali e per il turismo - Sport e tempo libero

  1. Fasanella Elisa
  2. Lonigro Antonio
  3. Notaristefano Pasqualino Cristiano
  4. Alfano Filomena Marianna
  5. Clausi AntonioScarano Gaetano
  6. Cosenza Elda Antonella
  7. La Regina Antonella
  8. La Regina Leonardo
  9. Stella Pirillo
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.597 secondi
Powered by Asmenet Calabria