I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Eventi

FIERA DI CASSANO 2017, OSPITE D'ONORE PIPPO FRANCO

Grande successo per la Fiera Saperi e Sapori della Magna Grecia, edizione 2017, organizzata dall’Amministrazione comunale di Cassano All’ionio.


La Fiera di Cassano organizzata dall'Amministrazione guidata dal Sindaco Giovanni Papasso e dall’Assessorato alle Attività Produttive gestito da Alessandra Oriolo, ha confermato e bissato il successo degli anni precedenti.

 

Come di consuetudine, sin dalla notte dei tempi, la città di Cassano All’Ionio ha sempre celebrato il primo di Settembre una tradizionale Fiera che richiamava dall’hinterland gente da ogni dove. Gli anziani, che sono prima di tutto memoria storica, raccontano di una fiera che durava 7 giorni e arrivava fino alla zona dell’attuale cimitero, dove il cemento del progresso ancora non aveva costruito case e lì veniva esposto il bestiame. Cassano al centro del mondo, veniva raggiunta da imprenditori, proprietari terrieri che venivano per acquistare beni di prima necessità, abbigliamento, corredo scolastico ma anche macchine per lavorare la terra, mobili e animali.

 

Questa antica tradizione è stata ripristinata dalla prima legislatura targata Papasso. Ogni anno il prestigio dell’iniziativa è cresciuto introducendo di volta in volta una novità. Negli ultimi due anni trascorsi, ad esempio, si sono sottoscritti patti di amicizia con città appartenenti alla Magna Grecia al fine di instaurare uno scambio di tradizioni, saperi e sapori appunto.

 

Cronaca di una giornata iniziata ben presto con l’allestimento da parte di espositori provenienti da tutto il sud (Puglia, Campania e Basilicata) che hanno inebriato il piazzale antistante il Palazzo di città con gli aromi dei loro prodotti tipici. Hanno allestito stand anche attività commerciali, cittadini che si dilettano nell’artigianato e molte attività di volontariato. Il Pomeriggio l’associazione Movimento per la Vita ha allietato i bambini con i personaggi Disney in piazza per ballare e cantare.

 

E proprio sulla solidarietà è stata incentrata questa edizione della Fiera di Cassano 2017. Infatti, su proposta del consigliere di maggioranza Lino Notaristefano,  il Comune di Cassano, con Delibera di Giunta Comunale ha aderito al progetto “Rime per un sogno”, nato dall’idea dell’ Associazione “Braccia Aperte” di Mendicino, in collaborazione con l’Associazione  “Insieme” di Cosenza e finalizzato alla raccolta fondi per la realizzazione della “Città cardioprotetta”. Un progetto finalizzato a dotare tutte le città della Provincia di Cosenza di un defibrillatore. E sin dalle prime ore del tramonto fiumi di gente hanno invaso Piazza Municipio per prendere posto ed assistere allo show di Pippo Franco, ospite d’onore della serata.

 

Lo spettacolo dal titolo “Rime per un Sogno” è uno degli show che ha reso Pippo Franco principe indiscusso della satira e ha riproposto alcuni sketch prendendo ad esempio grandi pensatori di ieri per proiettare i loro insegnamenti nel presente. Non sono mancate le scene di vita quotidiana che riguardano ogni italiano ma rivisitate con la fantasia e l’ilarità, nel modo giusto di chi sa fa ridere di gusto da anni generazioni e generazioni. Uomo di grande cultura ha apprezzato immediatamente le bellezze del territorio e il calore di una comunità che lo ha accolto con applausi e sorrisi. Il colpo d’occhio da sopra il palcoscenico è eccezionale. Davvero un mare di gente che ha risposto all’invito rivolto loro dall’Amministrazione Comunale cassanese.

Alla fine della serata prima dei saluti finali sono saliti sul palco vicino a Pippo Franco il Sindaco della città Giovanni Papasso e l’Assessore Alessandra Oriolo.

 

“Ho accolto di buon grado questa iniziativa” ha dichiarato il Sindaco Papasso “poiché ne ho visto immediatamente il valore sociale e civile. Come sempre, fin dal mio insegnamento, preferisco che i momenti di festa, che ci devono esimg/public/Foto_Eventi/Pippo_Franco_Fiera_Cassano.jpsere in una comunità, comunque vadano a lasciare una traccia concreta. E penso che questa di stasera sia davvero una bella occasione per lasciare traccia di quanto accaduto oggi”.

 

Inoltre il Sindaco Papasso ha dichiarato: “ecco perché è importante questo giorno per Cassano: oltre a ricevere, infatti un prezioso strumento salvavita per i suoi residenti e per coloro che visiteranno questa città, ci ricordiamo l’importanza del “cuore”, cioè ogni singola persona, e di come la vita di ognuno, anche la più bistrattata e ai margini, è preziosa agli occhi di una comunità. Perché a volte davvero la presenza di un defibrillatore può salvare vite umane.”

A fare eco al Primo Cittadino l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Oriolo che si è detta “felice e soddisfatta per la riuscita della giornata. La gente ha risposto bene perché ha compreso l’importanza sociale della manifestazione. Un defibrillatore può salvare una vita e con la speranza che non ci sia mai bisogno di utilizzarlo, tuttavia saranno predisposti corsi di formazione gratuiti, all’insegna della massima sensibilità e della piena consapevolezza sul suo utilizzo”.

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.3 secondi
Powered by Asmenet Calabria